Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione D > San Donato di Besançon Condividi su Facebook Twitter

San Donato di Besançon Vescovo

7 agosto

† 660 circa

Martirologio Romano: A Besançon in Burgundia, nell’odierna Francia, san Donato, vescovo, che compose una regola per le vergini secondo gli insegnamenti dei santi Benedetto, Colombano e Cesario.


Nella Vita di san Colombano, Giona di Bobbio attribuisce la nascita di Donato, figlio di genitori fino allora sterili, il duca Valdeleno e Flavia, alle preghiere del santo abate di Luxeuil. Si può fissare la data di questa nascita verso il 590. Da monaco di Luxeuil divenuto vescovo di Besancon verso il 626-27, Donato ebbe un episcopato molto pieno; fu presente a numerosi concili: Reims, 625; Clichy, 627; Calon-sur-Saone, 650 circa; firmò nel 637 il privilegio di Rebais per Saint-Faron di Meaux. Può essere considerato come uno dei benefattori del monastero di Dornatiacum alle porte di Besancon; sottoscrisse nel 658 una carta di Adalsinda, badessa di questo monastero e sua propria cugina. Stabilì nella città episcopale, sulle rovine dell'antico palazzo dei governatori dei Sequani, un'abbazia di uomini, conosciuta più tardi sotto il nome di san Paolo. Non si è d'accordo sulla data di fondazione. Diede a questa abbazia una regola (commoniturium) che è una combinazione delle regole di san Colombano e di san Benedetto; si è voluto ritrovarla in un testo riprodotto da Benedetto di Aniano nel Codex regularum.
A richiesta di sua madre Flavia e di sua sorella Siruda, fondò un monastero di donne ai piedi della cittadella di Besancon, Jussan-Moutier e redasse per esso una regola, presa da quelle di san Colombano, di san Benedetto e di san Cesario di Arles, che ebbe qualche fortuna (adozione a Chamalières).
Mentre sua madre era inumata a Jussan-Moutier, egli seppellì suo padre a San Paolo, dove anche egli fu sepolto alla sua morte, verso il 660.
Donato godette di un culto antico, attestato dalle litanie proprie della diocesi di Besancon. Festa il 7 agosto nel Proprio di Besancon.


Autore:
Jean Marilier


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-01-17

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati