Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione T > Santa Teodora (Anna-Teresa) Guerin Condividi su Facebook Twitter

Santa Teodora (Anna-Teresa) Guerin Fondatrice

14 maggio

Étables, Bretagna, Francia, 2 ottobre 1798 – St. Mary of the Woods, Indiana, USA, 14 maggio 1856

Anna Teresa Guerin nacque a Etables in Bretagna il 2 settembre 1798, da genitori profondamente religiosi.
Un suo parente, giovane chierico, le insegnò scienze e lettere. Sentendosi chiamata allo stato religioso desiderò entrare nel Carmelo ma i disegni di Dio la vollero nell’Istituto delle Suore della Divina Provvidenza di Ruillé-sur-Loire con il nome di Teodora, questo avvenne nel 1823.
Dopo la professione religiosa, divenne superiora a Rennes e poi a Laulaines; nel 1840 fu inviata a Vincennes nello Stato dell’Indiana (USA) insieme a cinque suore per fondare nuove comunità; la prima scuola si aprì a S. Maria del Bosco (Saint Mary of the Woods).
Si dedicò con grande prudenza negli affari di gestione e con ammirabile carità verso le sue suore ed i suoi collaboratori.
Dovette sopportare incomprensioni, umiliazioni e sofferenze di ogni genere.
Morì a S. Maria del Bosco – Nemus il 14 maggio del 1856.

Etimologia: Teodora / Teodoro deriva dal greco Theodoros e significa

Martirologio Romano: Nella cittadina di Saint Mary of the Woods vicino a Indianapolis negli Stati Uniti d’America, beata Teodora (Anna Teresa) Guérin, vergine della Congregazione delle Suore della Provvidenza, che, nata in Francia, pur tra grandissime difficoltà, confidando sempre nella divina Provvidenza, si prese misericordiosamente cura della nascente comunità del luogo.


Santa Teodora Guerin, è una delle tante luminose ed eroiche figure di religiose e religiosi, che nella scia della grande emigrazione europea, avvenuta fra Ottocento e Novecento verso il Nuovo Mondo, divennero pionieri di una evangelizzazione attiva ed operosa, delle popolazioni che si stabilivano nelle nuove città, come pure per i tanti indigeni americani, ignari della religione di Cristo.

Origini e vocazione religiosa
Anna Teresa Guerin, nacque il 2 ottobre 1798 ad Étables in Bretagna (Francia), prima delle due figlie dei coniugi Laurent e Isabella Guerin, genitori profondamente cristiani.
Il padre, al servizio di Napoleone Bonaparte, si assentava da casa per lunghi periodi, per cui l’educazione delle figlie fu affidata alla madre, avente come base la religione e la Sacra Scrittura.
Spirito meditativo e riflessivo, Anna Teresa Guerin, già nella sua fanciullezza, amava ritirarsi in solitudine sulla scogliera nei pressi della sua casa, dove trascorreva delle ore in meditazione; un suo parente, giovane chierico, le insegnò lettere e scienze. A dieci anni ricevette la Prima Comunione e in quell’occasione confidò al suo parroco il desiderio di diventare suora.
Ma dovettero trascorrere parecchi anni, prima che ciò si realizzasse, a causa di varie disgrazie che colpirono la sua famiglia, prima fra tutte l’assassinio del padre nel 1813, da parte di alcuni banditi mentre tornava a casa.
La madre di Teodora ne fu scossa moltissimo e si ammalò, ella aveva già avuto la perdita di due giovani fratelli e di altri parenti a lei cari.
Ad Anna Teresa toccò allora accudire la madre ammalata e la sorella minore; inoltre occuparsi della cura della casa e del giardino; il suo sogno di farsi suora, fu così accantonato, almeno fino a quando la sorella minore non fu in grado di sostituirla nell’assistere la madre.
Desiderò di entrare nel Carmelo, ma la vista dei tanti bambini poveri dell’epoca, lasciati nell’ignoranza e senza assistenza, la convinse a scegliere le “Sorelle della Provvidenza”, fondate nel 1806 dal sacerdote Jacques François Dujarié, proprio con questi fini assistenziali verso i poveri e gli ammalati.
Aveva 25 anni, quando il 18 agosto 1823 entrò nella Casa del Noviziato a Ruillé-sur-Loire; dove poi subì anche una forma di tifo, che non le impedì di essere accettata.; l’8 settembre 1825 emise i voti temporanei e indossò l’abito della Congregazione, prendendo il nome di suor Teodora; si guadagnò da subito la fiducia delle consorelle e già nel 1828, fu eletta fra le consigliere generali e poi nominata superiora dell’importante e difficile Casa di Saint Aubin, quartiere malfamato di Rennes, dove trasformò la zona in pochi anni, con la sua capacità di educatrice e zelante organizzatrice, guadagnandosi la stima di tutti.
Il 5 settembre 1831 professò i voti perpetui, che allora erano facoltativi; nel 1834 arrivò per lei una dura prova; suo malgrado fu coinvolta senza ragione, fra le divergenze di vedute sorte fra il fondatore padre Dujarié e la Madre Generale di allora, fu indicata da alcune suore come una ribelle verso la Generale e simpatizzante per il fondatore; non era vero, ma la Generale senza nemmeno incontrarla, trasferì suor Teodora Guerin da Rennes a Soulaines.
Qui lei si dedicò con nuova lena al lavoro, senza lamentarsi né protestare; tanto che proprio a Soulaines ricevette una medaglia d’onore dall’Accademia di Angers, come riconoscimento della sua abilità pedagogica; intanto suor Teodora, per meglio espletare la sua missione, prese a studiare medicina e pedagogia, con la guida di un medico proveniente dall’Università di Parigi.

La Missione Americana
Aveva 42 anni, quando nel 1840 fu scelta dalla Superiora per andare a capo di un gruppo di cinque suore, a Vincennes nello Stato dell’Indiana negli U.S.A., invitate dal locale vescovo a fondare nuove comunità.
Le sei suore partirono dalla Francia il 27 luglio 1840 e dopo un sofferto viaggio per mare, madre Teodora si ammalò seriamente subito dopo l’arrivo in terra americana.
Ripresasi alquanto e giunta a Vincennes, le suore invece di essere alloggiate in città, furono mandate in una zona deserta e selvaggia senza strade, precisamente a Saint Mary of the Woods, zona in un’estrema situazione di povertà; era il 22 ottobre 1840 quando vi giunsero.
Facendo tesoro della sua esperienza e degli studi in medicina fatti, madre Teodora aprì subito una farmacia gratuita, insegnando alle consorelle a preparare le medicine; insegnò loro anche a curare gli ammalati, prestando attenzione ai loro bisogni materiali e spirituali; un’altra farmacia fu aperta qualche anno dopo per gli abitanti di Vincennes.
Non le mancarono contrarietà ed incomprensioni, a causa dei pregiudizi locali contro le suore cattoliche, sia per l’intromissione del vescovo di Vincennes, mons. Hailandière, nella conduzione della comunità di suore.
Madre Teodora Guerin, non si lasciò scoraggiare e ben presto fondò una Casa Madre e un Noviziato, dedicando la missione alla Madonna; sebbene vivessero in povertà, le suore con l’aiuto di generosi benefattori, nel luglio 1841 aprirono l’Accademia di Saint Mary of the Woods e durante l’anno due scuole a Jasper nell’Indiana meridionale e a St. Francisville nell’Illinois, che allora rientrava nella diocesi di Vincennes.

Fondatrice di nuova Congregazione
Ma ormai la lontananza dalla comunità di Ruillé in Francia si faceva sentire; sempre più spesso era costretta ad agire autonomamente, nel contempo i rapporti con il vescovo erano tesi, pertanto nel 1843-1844, tornò in Francia per raccogliere offerte e soprattutto per avere delle chiare direttive dalla Madre Generale su come comportarsi e sul da fare.
Ma inaspettatamente, il Consiglio generalizio decise la separazione totale della Missione Americana da Ruillé e così madre Teodora si trovò ad essere Superiora Generale e fondatrice di una nuova Congregazione, denominata “Suore della Provvidenza di Saint Mary of the Woods” (Santa Maria dei Boschi).
Nel dicembre del 1844 ritornò nell’Indiana, riprendendo a lavorare intensamente e con maggiore responsabilità; le scuole erano già cinque con 200 bambini e 25 ragazze ospitate nell’Accademia.
Le maggiori difficoltà per madre Teodora Guerin, provenivano dal vescovo mons. Hailandière, il quale intendeva mutare la struttura religiosa della comunità, in una sorta di associazione laica, nel contempo affermava il suo riconoscimento alle Regole della Congregazione.
Tutto ciò creò perplessità e sconcerto nelle suore e ci furono contrasti che sfociarono nella deposizione di madre Teodora da Superiora, le fu impedito di avere contatti con le sue suore e fu dispensata addirittura dai voti; quando lo scioglimento della comunità sembrava imminente, il vescovo, in contrasto anche con il suo clero, diede le dimissioni; con i suoi successori alla guida della diocesi di Vincennes, le cose cambiarono e madre Teodora dopo tante sofferenze, riprese a guidare con energia e saggezza le sue suore, che rapidamente aumentarono di numero e si svilupparono nelle attività.

Lo sviluppo della Congregazione – Gli ultimi anni
Nel biennio dal 1851 al 1853, madre Teodora fece costruire una nuova Casa Madre e nell’aprile 1854 scrisse al vescovo di Le Mans in Francia, comunicandogli che la nuova Congregazione comprendeva 64 suore, 12 novizie e 16 postulanti e le 12 scuole avevano quasi 1200 studenti.
Alla sua morte, avvenuta il 14 maggio 1856 a Saint Mary of the Woods - Nemus, le scuole erano diffuse in tutta l’Indiana con due orfanotrofi a Vincennes; fu sepolta nella Cappella delle Suore nel locale cimitero, fino a quando nel 1907, le sue spoglie furono traslate nella cripta della Chiesa della Provvidenza a Saint Mary of the Woods, durante l’esumazione si poté constatare che una parte del cervello era intatta, rosea e in buono stato.
La Causa di beatificazione fu introdotta il 19 febbraio 1956; in seguito ad un miracolo attribuito alla sua intercessione e approvato il 7 luglio 1997, fu beatificata da papa Giovanni Paolo II il 25 ottobre 1998 a Roma e nella stessa Piazza San Pietro , a seguito di un altro miracolo, è stata proclamata Santa da papa Benedetto XVI il 15 ottobre 2006; la sua ricorrenza liturgica è il 14 maggio.


Autore:
Antonio Borrelli

_____________________
Aggiunto il 2006-12-14

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati