Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > Beato Giorgio Napper Condividi su Facebook Twitter

Beato Giorgio Napper Sacerdote e martire

9 novembre

Holywell, Inghlterra, 1550 - Oxford, Inghilterra, 9 novembre 1610

Martirologio Romano: A Oxford in Inghilterra, beato Giorgio Napper, sacerdote e martire, che tanto nell’esercizio clandestino del suo ministero quanto in carcere operò mirabilmente per guadagnare anime a Cristo nella Chiesa e per il suo sacerdozio meritò di ricevere, sotto il re Giacomo I, la corona del martirio.


Figlio di Edoardo e di Anna Peto, il Napper nacque nel castello di Holywell (Oxford) nel 1550. Frequentava il Corpus Christi College di Oxford, quando nel 1568 venne espulso perché ricusante. Arrestato alla fine del 1580, ri­mase in carcere quasi nove anni, ottenendo infine di essere rilasciato per aver riconosciuto la supre­mazia spirituale della regina. Pentitosi poi viva­mente della sua debolezza, chiese ed ottenne di essere ammesso al Collegio inglese di Douai, dove fu un costante esempio di edificazione per le sue virtù e la sua profonda pietà, distinguendosi anche per l'abnegazione con cui assistette e curò due compagni colpiti dalla peste.
Dopo aver ricevuto l'ordinazione sacra nel 1596, si fermò per alcuni anni in Anversa prima di partire per le missioni inglesi, che raggiunse solo nel 1603, andandosi a stabilire nella sua nativa contea di Oxford, dove per sette anni potè eserci­tare indisturbato la sua attività missionaria e pasto­rale con grande profitto delle anime.
Catturato a Kirtlington nelle prime ore del mattino del 19 lugl. 1610, fu rinchiuso nelle pri­gioni di Oxford, venendo poco dopo processato e dichiarato colpevole di alto tradimento; i suoi pa­renti riuscirono tuttavia ad ottenere una proroga di qualche mese all'esecuzione della sentenza, e forse sarebbero riusciti anche a farlo rilasciare, se egli nel frattempo non avesse commesso un nuovo delitto capitale, agli occhi dei persecutori, riconci­liando un delinquente condannato a morte, di nome Falkner, che sul patibolo si dichiarò infatti catto­lico. Dopo un ulteriore rinvio, ed avendo il Napper rifiutato decisamente di prestare il giuramento di fedel­tà, venne infine giustiziato ad Oxford il 9 nov. 1610. I particolari della cattura e del martirio del Napper furono minuziosamente descritti da un gentiluomo cattolico, suo compagno di prigionia, rimasto non­dimeno sconosciuto, in una lettera inviata il 19 dic. seguente ad un sacerdote che gliene aveva chiesto la narrazione, pubblicata poi dal Challoner.
Innalzato all'onore degli altari da Pio XI il 15 dic. 1929, il beato Napper viene commemorato il 9 no­vembre.


Autore:
Niccolò Del Re


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2009-04-26

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati