Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Cardinali defunti > Card. Kazimierz Swiatek Condividi su Facebook Twitter

Card. Kazimierz Swiatek

Cardinale defunto

Valga, Estonia, 21 ottobre 1914 Pinsk, Bielorussia, 21 luglio 2011


 

Il Cardinale Kazimierz Świątek, Arcivescovo emerito di Minsk-Mohilev (Bielorussia) e Amministratore Apostolico «ad nutum Sanctae Sedis» di Pinsk, del clero di Pinsk, è nato in Walga, nel territorio dell'Amministrazione Apostolica di Estonia, il 21 ottobre 1914. Suo padre si chiamava Jan e sua madre Weronica. Dopo aver compiuto le scuole medie è entrato nel Seminario di Pinsk l'8 settembre 1933.
È stato ordinato sacerdote l'8 aprile 1939 da Mons. Kazimierz Bukraba. Dal 21 aprile 1939 e fino al 21 aprile 1941 è stato viceparroco e successivamente amministratore della parrocchia a Pruzana, sempre nella diocesi di Pinsk.
Il 21 aprile 1941 è stato arrestato dal KGB, il servizio segreto sovietico, e rinchiuso nella prigione di Brest nella cella della morte. Vi è rimasto fino al 22 giugno. Approfittando della confusione creatasi in seguito all'invasione tedesca nel territorio dell'Unione Sovietica è fuggito dalla prigione e ha ripreso la sua attività pastorale nella parrocchia di Pruzana.
Il 18 dicembre 1944 è stato nuovamente arrestato dagli agenti del KGB e rinchiuso nella prigione di Minsk dove è rimasto fino al 21 luglio 1945. Condannato a dieci anni di lavori forzati nei campi di concentramento, è stato due anni a Mariinsk in Siberia e sette anni a Vorkuta e Inta, a nord, lavorando nelle miniere e nella «taiga» siberiana.
Venne liberato il 16 giugno 1954 e dopo essere tornato a Pinsk ha ricominciato subito il lavoro pastorale nella parrocchia-cattedrale.
L'11 febbraio 1988 è stato nominato Cappellano di Sua Santità.
L'11 aprile 1989 è stato nominato Vicario generale della diocesi di Pinsk e il 13 aprile 1991 è stato eletto Arcivescovo di Minsk-Mohilev e nominato Amministratore Apostolico «ad nutum Sanctae Sedis» di Pinsk. Il 21 maggio successivo ha ricevuto l'ordinazione episcopale.
In seguito ai cambiamenti avvenuti nell'Unione Sovietica e alla successiva proclamazione della sovranità della Bielorussia, ha riorganizzato e ha potenziato le strutture ecclesiastiche nel territorio a lui affidato, provvedendo in maniera particolare al recupero e alla ricostruzione delle chiese e alla formazione del clero.
È stato Presidente della Conferenza Episcopale della Bielorussia (1999 - 2006).
Il 27 settembre 2004 Papa Giovanni Paolo II ha consegnato al Card. Kazimierz Świątek il Premio Fidei testis (testimone della fede), conferito al Porporato dall’Istituto Paolo VI in ragione della testimonianza fedele e coraggiosa resa a Cristo e al suo Vangelo negli anni difficili della persecuzione della Chiesa nell’Europa dell’Est.
Arcivescovo emerito di Minsk-Mohilev, 14 giugno 2006.
Da Giovanni Paolo II creato e pubblicato Cardinale nel Concistoro del 26 novembre 1994, del Titolo di S. Gerardo Maiella.
Il Cardinale Kazimierz Świątek è deceduto il 21 luglio 2011.


Fonte:
Santa Sede

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-12-30

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati