Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione P > Santa Paolina del Cuore Agonizzante di Gesù (Amabile Visintainer) Condividi su Facebook Twitter

Santa Paolina del Cuore Agonizzante di Gesù (Amabile Visintainer) Religiosa, fondatrice

9 luglio

Vigolo Vattaro, Trento, 16 dicembre 1865 - San Paolo, Brasile, 9 luglio 1942

Fondatrice della Congregazione delle Piccole Suore dell'Immacolata Concezione (+ 1942). San Paolo del Brasile. Si prende cura degli emigrati, dei giovani, dei malati e dei poveri. Alla sua morte esistevano 45 case sparse in 5 stati del Brasile.

Martirologio Romano: A San Paolo in Brasile, santa Paolina del Cuore di Gesù Agonizzante (Amabile) Visintainer, vergine, che, emigrata ragazza dall’Italia, fondò al servizio dei malati e dei poveri la Congregazione delle Piccole Sorelle dell’Immacolata Concezione, alla quale, dopo molte difficoltà, prestò in massima umiltà e in assidua preghiera il suo servizio.


Amabile Visintainer, nacque a Vigolo Vattaro, piccolo paese del Trentino allora del Sud-Tirolo sotto la dominazione austriaca il 16 dicembre 1865. Nel 1875 anno che segnò l’emigrazione del Sud-Tirolo in Brasile di molti vigolesi, anche la famiglia Wisenteiner emigrò, prendendo residenza con gli altri emigrati nello Stato di Santa Caterina, fondando anche lì i centri di Nova Trento e Vigolo a ricordo dei luoghi natii.
A 10 anni di età, quanti ne aveva al suo sbarco in Brasile, dimostrava una maturità superiore alla sua età perché le molte
necessità della sua povera famiglia l’avevano costretta a dare una mano sin da piccola lavorando.
A 22 anni le morì la madre e lei dovette accollarsi la cura della casa e dei fratelli, ma tuttavia riusciva a trovare il tempo insieme ad una compagna, di dedicarsi anche all’insegnamento del catechismo in parrocchia e visitare gli ammalati. A 25 anni lasciate le famiglie, Amabile e la sua compagna si ritirarono in una casupola vicino alla Cappella di s. Giorgio a Vigolo assistendo una prima ammalata di cancro. Il 12 luglio 1890 è ritenuta la data di nascita della Congregazione delle Piccole Suore dell’Immacolata Concezione.
Dietro consiglio del Superiore della Missione tenuta dai gesuiti, Amabile si spostò a Nova Trento e dal vescovo diocesano ebbe l’approvazione canonica della nuova Congregazione religiosa. Pronunciò i voti e cambiò il nome in Paolina (Madre Paolina sarà il nome con cui verrà chiamata da tutti). Il parroco di Nova Trento, gesuita avendo dovuto trasferirsi a San Paolo, la invitò a trasferirsi anche lei, diventata nel frattempo Superiora Generale ed a San Paolo vi fu una grande fioritura della Congregazione con l’apertura di numerose Case. Ebbe anche un periodo in cui dovette lasciare l’Ufficio di Superiora e restare umilissima sottoposta, fino alla morte avvenuta il 9 luglio 1942 a San Paolo.
Lasciava ben 45 case in cinque Stati del Brasile. Il messaggio di Madre Paolina in terra di emigrati e di missione, fu la totale disponibilità al servizio della Chiesa nello spirito ignaziano e nell’impegno parrocchiale e religioso nei confronti di chiunque ne avesse bisogno.
I processi canonici sulla fama di santità iniziarono nel 1965 e fatte tutte le tappe prescritte dai canoni della giurisprudenza, il papa Giovanni Paolo II l’ha proclamata Beata il 18 ottobre 1991.
Canonizzata il 19 maggio 2002.


Autore:
Antonio Borrelli

_____________________
Aggiunto il 2001-09-03

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati