Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione S > Beato Simone Yempo Condividi su Facebook Twitter

Beato Simone Yempo Religioso gesuita, martire

4 dicembre

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Notzu, Findo, 1580 - 1623

In gioventù entrò in un monastero buddista, ma successivamente abbracciò la fede cattolica. Durante le persecuzioni in Giappone, fu catturato e condannato al rogo.

Emblema: Palma

Martirologio Romano: In localitŕ Edo in Giappone, beati martiri Francesco Gálvez, sacerdote dell’Ordine dei Frati Minori, Girolamo de Angelis, sacerdote, e Simone Yempo, religioso, entrambi della Compagnia di Gesů, dati al rogo in odio alla fede.


Nacque nel 1580 a Notzu, nel regno di Findo, la sua giovinezza trascorse in un monastero come bonzo, ma quando il suo capo si convertì al cristianesimo, anche Yempo lo seguì in questa nuova religione.
A 18 anni nel 1598 entrò in un seminario dei gesuiti per essere preparato come catechista, primo e necessario impegno per i nuovi convertiti che avessero voluto partecipare di più all’evangelizzazione e prendendo il nome di Simone.
E come catechista per 25 anni operò con tanto zelo da convertire tanti suoi connazionali al cristianesimo, fu un valido collaboratore del padre gesuita Girolamo degli Angeli e quando questo, scoperto dopo una spiata di un rinnegato, volle recarsi a Yedo per presentarsi alle autorità per salvare la famiglia che l’aveva ospitato, Yempo lo accompagnò.
Furono entrambi rinchiusi nelle prigioni di Yedo insieme ad un’altra cinquantina di cristiani; anche nella prigione il padre gesuita e il suo catechista poterono predicare e operare conversioni fra i carcerati pagani.
A fine 1623, venne l’ordine di condannare a morte i cristiani detenuti nelle carceri, la Grande Persecuzione proseguiva; furono tutti bruciati vivi, parte il 4 dicembre, parte il 14 dicembre, insieme a loro trovò il martirio il beato padre Francesco Galvez francescano,
Beatificato con altri 204 martiri del Giappone da papa Pio IX il 7 luglio 1867.


Autore:
Antonio Borrelli

______________________________
Aggiunto/modificato il 2002-03-21

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati