Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Venerabili > Venerabile Tommaso della Vergine (Tommaso Bustos Sanchez) Condividi su Facebook Twitter

Venerabile Tommaso della Vergine (Tommaso Bustos Sanchez) Trinitario

.

Villanueva de los Infantes (Spagna), 12 gennaio 1587 – Madrid, 7 ottobre 1647


Ecco un’altra venerabile figura di religioso, che come tanti altri confratelli o suore e oggi si sa anche di tanti laici, nel chiuso delle loro case, trasformò il suo letto di dolore, in un altare di espiazione e di immolazione.
Tommaso Bustos Sanchez, questo il suo nome da laico, nacque il 12 gennaio 1587 a Villanueva de los Infantes in Spagna; entrò nell’Ordine dei Trinitari il 29 aprile 1607 e dopo aver fatto gli studi filosofici e teologici, fu ordinato sacerdote a Cuenca (Nuova Castiglia), il 21 aprile 1612.
Ma già poco dopo il suo ingresso nel 1607 nell’Ordine Trinitario (fondato da s. Giovanni de Matha e s. Felice di Valois, approvato nel 1198), quando era a Cordoba (Cordova), si ammalò e le sue infermità furono così continue e persistenti che non lo abbandonarono più fino alla sua morte; non lo lasciarono nemmeno un solo giorno, costringendolo poi a rimanere sempre a letto per decine di anni.
Fu dotato in tanto malessere, di vari doni carismatici, arricchito dal dono dei miracoli e del consiglio sapiente per tutti; in vita godette di un’autentica fama di santità, al punto che papa Urbano VIII (1623-1644), che ne conosceva le virtù, gli mandò in dono un prezioso crocifisso, con numerose indulgenze.
Anche papa Innocenzo X (1644-1655), quando era Nunzio in Spagna, soleva recarsi nella sua stanza per consultarlo su questioni complicate e ammirarne le virtù, altrettanto fece papa Clemente IX (1667-1689) quando aveva il medesimo incarico.
Morì a Madrid il 7 ottobre 1647 a 60 anni. Vista la fama di santità goduta già in vita, dopo pochi anni dalla sua morte, per disposizione dell’arcivescovo di Toledo Baltasar Moscoso y Sandoval, furono istruiti i processi per la sua beatificazione.
La Causa fu introdotta il 19 marzo 1774 e successivamente papa Pio VII riconobbe l’eroicità delle sue virtù, concedendogli il titolo di venerabile il 22 settembre 1805.


Autore:
Antonio Borrelli

______________________________
Aggiunto/modificato il 2004-03-12

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati