Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione S > Beato Salvatore Damiano (Salvador Damian) Enguix Garès Condividi su Facebook Twitter

Beato Salvatore Damiano (Salvador Damian) Enguix Garès Martire

28 ottobre

Alcira, Spagna, 27 settembre 1862 – 28 ottobre 1936

Fedele laico dell'arcidiocesi di Valencia, in Spagna, Salvador Damian Engiux Garès, nacque il 27 settembre 1862 ad Alcira e fu battezzato il giorno seguente nella chiesa parrocchiale di santa Caterina. Fu un uomo di grande fede, generoso nel lavoro e buono di carattere. Membro dell'Azione Cattolica, fondò l'adorazione notturna nella sua città. Vedovo con cinque figli, ex-veterinario ormai in pensione, allo scoppio della guerra civile e della feroce persecuzione religiosa che attraversò la Spagna, il 6 agosto 1936 venne incarcerato. Fu poi liberato per un breve periodo prima di essere nuovamente bloccato e imprigionato. Ha vissuto i giorni di prigionia nella fede e nella preghiera. Il 28 ottobre 1936 venne assassinato. Il papa Giovanni Paolo, II l'11 marzo 2001, ha elevato agli onori degli altari 233 vittime della stessa persecuzione, tra cui il beato Salvador Damian Engiux Garès, che viene festeggiato nell'anniversario del suo martirio. (Avvenire)

Martirologio Romano: Ad Alzira nel territorio di Valencia in Spagna, beato Salvatore Damiano Enguix Garés, martire, che, padre di famiglia, durante la persecuzione, portò a termine il combattimento per la fede.


Salvador Damian Engiux Garés, fedele laico dell’arcidiocesi di Valencia, nacque il 27 settembre 1862 ad Alcira in Spagna e fu battezzato il giorno seguente nella chiesa parrocchiale di Santa Caterina. Fu un uomo di grande fede, generoso nel lavoro e pacifico di carattere. Membro dell’Azione Cattolica, fondò l’Adorazione Notturna nella sua città.
Vedovo con cinque figli, ex-veterinario ormai in pensione, allo scoppio della guerra civile e della feroce persecuzione religiosa che attraversò la Spagna il 6 agosto 1936 fu incarcerato, poi liberato ed infine incarcerato definitivamente alla fine di ottobre. Dopo una prigionia vissuta nella fede e nella preghiera, il 28 ottobre 1936 fu assassinato.
Papa Giovanni Paolo II l’11 marzo 2001 elevò agli onori degli altari ben 233 vittime della medesima persecuzione, tra le quali il Beato Salvador Damian Engiux Garés, che viene festeggiato nell’anniversario del suo martirio.


Autore:
Fabio Arduino

_____________________
Aggiunto il 2006-10-16

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati