Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione C > Santi Carterio, Stiriaco, Tobia, Eudossio, Agapio e compagni Condividi su Facebook Twitter

Santi Carterio, Stiriaco, Tobia, Eudossio, Agapio e compagni Martiri

2 novembre

Martirologio Romano: A Sivas nell’antica Armenia, santi Carterio, Stiriaco, Tobia, Eudossio, Agapio e compagni, martiri, che, soldati, si racconta siano stati gettati tra le fiamme, sotto l’imperatore Licinio, per aver perseverato nella fede in Cristo.


Santi CARTERIO, STIRIACO, TOBIA, EUDOSSIO, AGAPIO e COMPAGNI, martiri.

Questi soldati martirizzati a Sebaste sotto l'imperatore Licinio, probabilmente nel 320, sono celebrati dai calendari greci e dal Martirologio Romano, che da essi dipende, al 2 novembre. Ma le notizie che possiamo ricavare su di loro dai menologi sono scarse e piuttosto tarde. A questi nomi, posti in ordine diverso, i menei e il menologio di Sirleto ne aggiungono altri cinque: Attico, Marino, Oceano, Eustazio, Nicopoliziano, lasciando però intendere che loro capo era considerato Carterio che, in tal modo, nel Martirologio Romano è passato al primo posto. Tuttavia, il Sinassario Costantinopolitano accenna anche ad altri compagni di martirio, tradizione questa da considerarsi un'amplificazione di quella primitiva. Inoltre, in alcuni menei greci si legge il seguente elogio metrico: «In dieci hanno sopportato con fortezza il tormento del fuoco, e in dieci hanno raggiunto la meta più eccelsa». Dove, nel participio "con fortezza", si può cogliere un'allusione al nome del primo di essi, Carterio.
I menologi specificano, poi, che, dopo aver subito tormenti inenarrabili, i soldati furono arsi vivi e che il loro martirio avvenne sotto il prefetto Marco Agricola, lo stesso che appare nelle passiones di altri celebratissimi martiri di Sebaste, come san Biagio o SS. XL Martiri. Non sono giunte le fonti antiche dalle quali i compilatori dei menologi trassero queste notizie.


Autore:
Giovanni Lucchesi


Fonte:
Bibliotheca Sanctorum

______________________________
Aggiunto/modificato il 2011-09-07

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati