Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione E > Beati Elia e Giovanni Battista Carbonell Mollà Condividi su Facebook Twitter

Beati Elia e Giovanni Battista Carbonell Mollà Fratelli, sacerdoti, martiri

2 ottobre

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

† 2 ottobre 1936

Martirologio Romano: Nel villaggio di Sax vicino ad Alicante sempre in Spagna, beati fratelli Elia e Giovanni Battista Carbonell Mollá, sacerdoti e martiri, fucilati durante la stessa persecuzione contro la Chiesa.


Elia e Giovanni Battista Carbonell Mollà erano due fratelli, nati a Concentaina (Alicante). Figli di un medico, Elia nacque nel 1869 e Giovanni Battista nel 1874.

Elia entrò nel seminario conciliare di Valencia nel 1890, mentre Juan entrò prima nel seminario di Orihuela e solo più tardi passò a quello di Valencia.
Elia dopo il suo dottorato in teologia, fu ordinato sacerdote nel 1893, poi venne nominato coadiutore di El Salvador, di Concentaina. Qualche tempo dopo, fu nominato coadiutore nella chiesa arcipretale di Santa Maria, e amministratore ospedaliero e dell’asilo dei senzatetto. Inoltre Elia, collaborò inoltre con il ritiro  delle sorelle trinitarie. E’ stato un eccellente oratore.

Giovanni Battista fu ordinato sacerdote nel 1898 e seguì le orme del fratello: prima coadiutore in El Salvador a Concentaina, e poi nella chiesa di Santa Maria. Era un musicista notevole, che attraverso l’uso della musica ad organo faceva il proprio apostolato. Nominato nel ritiro del Terzo Ordine di Carmen, lo diresse con grande zelo. Quando arrivò la rivoluzione del 1936, gli fu offerto di andare a vivere in una casa, dove poteva avere una fuga facile. Ma lui rispose che non aveva fatto alcun male a nessuno e che sarebbe rimasto al suo posto.

Entrambi i fratelli sono stati arrestati il giorno ​​1 ottobre 1936. Portati quali prigionieri nel convento delle Clarisse, il giorno dopo furono fucilati sulla strada, alla fine del Sax (Alicante). L’unico motivo per cui furono uccisi era il loto status di sacerdoti. Sono stati beatificati l'11 marzo 2001 da Papa Giovanni Paolo II, e la loro festa è stata fissata nel giorno 2 ottobre.

 


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-05-28

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati