Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati




Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:


E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Corpi santi > Santa Candida Condividi su Facebook Twitter

Santa Candida Martire, venerata a Milazzo

19 giugno



Si tratta di un "corpo santo" estratto dalla Catacomba romana di Ciriaca nella seconda metà del 1700, conservato in un'urna con pannello di cristallo, che si trova in una cappella laterale del Santuario di San Francesco di Paola di Milazzo (Messina).
Lo scheletro, apparentemente in buono stato di conservazione, è composto in un simulacro reliquiario avente forma di giovinetta dormiente. Il cartiglio metallico apposto sull'urna dichiara trattarsi di Santa Candida Martire. La circostanza è confermata dal documento di autentica delle sacre reliquie a firma di Fra' Xaverio Cristiani Vescovo di Porfiria, datato 19 Giugno 1784.

L'insigne reliquia è riconducibile al massimo al primo decennio del IV secolo, stante il termine delle persecuzioni dell'anno 313, a seguito dell'editto di Milano dell'Imperatore Costantino.

PREGHIERA
O Dio, che fai risplendere la tua potenza nell'umana debolezza,
concedi a noi, che ricordiamo la nascita al cielo di Santa Candida,
la misteriosa fortezza che la rese invincibile nel martirio.
Per Cristo nostro Signore. Amen.


Note:
Questo testo e preghiera sono tratti dal retro del santino di Santa Candida. A partire dal 1960 nacque una strana confusione che fecero credere il corpo appartenente ad una Beata. Nel 2012 si tenuto un convegno storico-agiografico che ha decretato definitivamente la fine di questa imprecisione.

______________________________
Aggiunto/modificato il 2021-02-15

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati