Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Chiese Orientali Ortodosse > Sant’ Elia di Murom Condividi su Facebook Twitter

Sant’ Elia di Murom Monaco

19 dicembre (Chiese Orientali)

† 1188

Monaco della Laura delle Grotte di Kiev identificato con il leggendario eroe mitologico russo Il'ja Muromec. Viene celebrato in numerose byline (poemi epici popolari). Secondo le leggende, Il'ja, il figlio di un contadino, nacque nel villaggio di Karačarovo, vicino a Murom. Soffrì di serie malattie durante la sua giovinezza e fu incapace di camminare fino all'età di 33 anni, quando tradizione vuole fu guarito miracolosamente da due pellegrini. Fu successivamente fornito da un cavaliere, Svjatogor, di poteri sovrumani che utilizzò per liberare la città di Kiev dagli idolatri. Sulla strada del ritorno leggenda vuole che da solo riuscisse a difendere la città di Černigov da un attacco tartaro, missione che gli valse l'ordinazione a rango di cavaliere da parte di un signore locale. Nella foresta di Brjansk uccise in seguito il mostro incantatore Solovej-Razbojnik, (in italiano il Rapinatore Usignolo), che poteva uccidere i viaggiatori con il suo potente flauto. Il'ja, ordinato per le sue imprese Bogatyr dal principe Vladimiro I di Kiev, difese la Russia dai numerosi attacchi portati dalle genti che abitavano la steppa, incluso quello di Kalin, il (mitico) zar dell'Orda d'Oro. Viene descritto come generoso e semplice ma con temperamento focoso. Si narra a tal proposito che, per la rabbia di non essere stato invitato dal principe Vladimir a una celebrazione, abbia distrutto tutte le torri campanarie di Kiev. Si placò immediatamente una volta che Vladimir chiese di lui. Nel 1643 fu dichiarato “santo”, diventando l'unico eroe epico ad essere canonizzato dalla Chiesa Ortodossa Russa. Si narra che le sue spoglie giacciano nelle grotte poste nei pressi del monastero di Pečerska Lavra, dove il suo corpo, sempre secondo la leggenda, fu trasportato da due angeli dopo un combattimento.


_____________________
Aggiunto il 2007-08-31

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati