Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Venerabili > Venerabile Mary Potter Condividi su Facebook Twitter

Venerabile Mary Potter Fondatrice

.

22 novembre 1847 - 9 aprile 1913


Mary Potter nacque in Inghilterra, a Bermondsey (Surrey), nei dintorni di Londra, il 22 novembre 1847. La madre si era convertita al cattolicesimo in disaccordo con il marito che lasciò poi la famiglia per emigrare in Australia. Mary aveva un anno ed era l’unica femmina nata dopo quattro fratelli. Ricevette la prima istruzione in casa dalla madre, fino ai nove anni, poi frequentò una scuola cattolica. Quando aveva diciassette anni la famiglia si trasferì a Portsmouth e qui conobbe un giovane, anch’egli cattolico, con cui si fidanzò. Erano entrambi molto religiosi, lui pensava al matrimonio, ma la volontà di Mary era di consacrarsi al Signore ed entrò nel Monastero della Mercede a Brighton. Non era la sua strada e, terminato il noviziato, tornò in famiglia. Ad aspettarla c’era ancora il fidanzato Godfrey, ma inutilmente.
L’8 dicembre 1874, giorno dell’Immacolata, Mary si consacrò privatamente al Cuore della Vergine con la missione di assistere i moribondi. Il confessore non l’incoraggiò, e solo due anni dopo il vescovo di Southwork diede l’assenso a formare un’associazione di donne dedite all’assistenza dei malati, ma la condizione era che non nascesse un ordine religioso. Fu grazie al fratello Gorge, che fece pubblicare una piccola opera di devozione che Mary aveva scritto, “Il sentiero di Maria”, che si ebbero i primi soldi e si poté finalmente dare inizio all’opera. Il vescovo di Nottingham le affidò come campo di lavoro un sobborgo povero, Hyson Green, dove, a causa dell’industrializzazione, vi era una elevata mortalità infantile. Il 2 aprile 1877 Mary vi aprì con due compagne la prima casa. Tre mesi dopo il vescovo vestì le prime sei novizie e la Potter fu nominata loro maestra. Quattro anni dopo, nel primo capitolo, fu eletta superiora.
Nel 1882, per avere l’approvazione della Santa Sede, la Potter insieme a due compagne partì alla volta di Roma, dove ebbero una buona accoglienza. Il 13 maggio 1886 furono approvate le regole della “Piccola Compagnia di Maria”. Imitando le pie donne e la Vergine, le suore si ponevano ai piedi della Croce, pensando ai bisogni dell’umanità dolente. Mary visitò per l’ultima volta l’Inghilterra nel 1899. Nel 1902 acquistò un vasto terreno al Celio e dopo due anni poté dare inizio alla costruzione della casa madre, chiamata Calvary Hospital che fu inaugurato solennemente l’11 ottobre 1908. A coronamento dell’opera nacque una scuola per infermiere. Dopo pochi anni il Signore la chiamò a sé. Mary Potter morì il 9 aprile 1913. Fu dapprima sepolta al cimitero del Verano, dopo quattro anni venne tumulata nella cripta della cappella di casa madre. Al momento dell’approvazione erano sorte sei case: in Italia, Inghilterra, Irlanda, Australia e Stati Uniti.
Nel 1977 iniziò la causa di beatificazione, nel 1988 fu promulgato il decreto sulle virtù eroiche. I suoi resti sono stati traslati in Inghilterra, nella cattedrale di S. Barnaba a Nottingham, il 3 dicembre 1997.


PREGHIERA PER LE PERSONE MORENTI
Gesù misericordioso che ci inviti a riflettere la tua immagine, ti offriamo il nostro essere in compagnia di Maria perché come lei si è resa compartecipe nel mistero salvifico, così anche noi possiamo divenire collaboratori di salvezza nel tuo nome accanto a tutti coloro che oggi stanno morendo, amen.


Autore:
Daniele Bolognini

______________________________
Aggiunto/modificato il 2009-05-19

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità