Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione S > Sacro Manto di san Giuseppe Condividi su Facebook Twitter

Sacro Manto di san Giuseppe

19 marzo

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene



Dal 10 al 18 marzo, in preparazione alla festa di san Giuseppe, i devoti del santo sono soliti recitare quotidianamente le tre invocazioni della sua Novena. Il testo fra l’altro afferma: «Con tanta fiducia mi presento davanti a te e imploro misericordia e pietà. Per quanto puoi, o san Giuseppe, soccorrimi nelle mie tribolazioni, supplisci alle mie mancanze e, potente come sei, fa’ che, ottenuta per tua pia intercessione la grazia che imploro, io possa ritornare al tuo altare per renderti l’omaggio della mia riconoscenza».
Numerosi santi e teologi hanno attribuito a san Giuseppe i più grandi onori. La grande mistica Teresa d’Avila affermò a chiare lettere nella propria autobiografia che «qualunque grazia si domanda a san Giuseppe verrà certamente concessa: chi non lo crede ne faccia la prova, affinché possa persuadersi».
All’ufficialità del titolo di «patrono della Chiesa universale», sancito da papa Pio IX l’8 dicembre 1870, corrisponde realmente per san Giuseppe una devozione diffusa in ogni parte del mondo. Basta d’altronde osservare le statistiche dei nomi più utilizzati per rendersi conto che Giuseppe è nelle prime posizioni in tutti i Paesi cristiani: in Italia è primo assoluto e anche il femminile Giuseppina viene in graduatoria subito dopo gli altrettanto prevedibili Maria e Anna.
Nel 1909 papa Pio X approvò le Litanie di san Giuseppe, alla cui recita il Manuale delle indulgenze associa l’indulgenza parziale, nelle quali il santo viene fra l’altro invocato come «Custode purissimo della Vergine, capo della sacra Famiglia, modello di pazienza, esempio per i lavoratori, conforto dei sofferenti».
A san Giuseppe è attribuita una speciale protezione in ogni circostanza della vita: più in particolare, egli viene però indicato come il patrono della «buona morte», poiché nel momento del suo trapasso fu assistito da Gesù e da Maria. Una indulgenza è riconosciuta dalla Chiesa anche a un’altra antica e tradizionale preghiera, che comincia: «A te, o beato Giuseppe, stretti dalla tribolazione ricorriamo e fiduciosi invochiamo il tuo patrocinio, insieme con quello della tua santissima Sposa».


Autore:
Saverio Gaeta

_____________________
Aggiunto il 2014-04-23

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati