Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione B. V. Maria > Maria Vergine donna nuova Condividi su Facebook Twitter

Maria Vergine donna nuova

Tempo Ordinario

Sia nel Calendario Romano generale sia nei calendari delle Chiese particolari e degli istituti religiosi, ricorre frequentemente la memoria della beata Vergine Maria. Sono numerosi nei Propri del rito romano i formulari di messe della Madonna; il loro oggetto, unico è identico, - l'opera di Dio in Maria santissima, compiuta in vista di Cristo e della Chiesa -, è celebrato sotto molti e vari aspetti. San Giovanni Paolo II promulgò il Messale della Beata Vergine Maria con formulari liturgici propri relativi ad alcuni titoli mariani. Riportiamo nella presente scheda l'introduzione alla Messa di "Maria Vergine donna nuova".



Già fin dal II secolo, soprattutto in autori come san Giustino († 163) e sant'Ireneo († c. 200), la beata Vergine Maria è riconosciuta nella Chiesa come la nuova Eva, ossia la Donna nuova intimamente associata al Cristo, il nuovo Adamo (cfr 1 Cor 15,45), nell'opera della salvezza. Con la fede e l'obbedienza Maria ripara il danno arrecato al genere umano dall'antica Eva con l'incredulità e la disobbedienza: «II nodo della disobbedienza di Eva ha avuto la sua soluzione con l'obbedienza di Maria. Ciò che la vergine Eva aveva legato con la sua incredulità, la vergine Maria l'ha sciolto con la sua fede» (S. Ireneo, Adversus haereses 3, 22,4: SCh 34, p. 82). In questo formulario viene contemplato il salvifico «mistero della Donna» - di Maria cioè e della Chiesa -: Maria, «modello della Chiesa» (cfr LG 63), e la Donna promessa nel Protovangelo (cfr Gn 3,15), che Elisabetta ha proclamato benedetta fra tutte le donne (cfr Lc 1, 42); dalla quale il Figlio di Dio si e fatto uomo (cfr Gal 4, 4); che ha anticipato nelle nozze di Cana la mistica «Ora» (cfr Gv 2, 4); che, presso la croce, ha adempiuto la sua funzione materna (cfr Gv 19,26); che appare radiosa in ciclo, vestita di sole e coronata di stelle (cfr Ap 12,1). Maria quindi è celebrata quale: - primizia della nuova creazione: «...nella Vergine Maria, capolavoro del tuo Spirito, ci hai donato le primizie della creazione nuova» (Colletta; cfr LG 56); - nuova terra, «nella quale», fin dalla sua Concezione immacolata, «abita la giustizia» (cfr Salmo responsoriale); - primizia del popolo nuovo: «in lei sono le primizie del nuovo Israele» (Prefazio); - discepola della nuova legge: «...prima discepola della nuova legge» (Prefazio); - donna alla quale Dio ha dato un cuore nuovo, secondo la profezia di Ezechiele (cfr 11,19): «...hai dato alla Vergine un cuore nuovo» (Orazione dopo la Comunione); - donna che prepara «il vino nuovo» per la Chiesa: «Sei beata, Vergine Maria (...) per te il tuo Figlio ha preparato alla Chiesa il vino nuovo» (Antifona alla Comunione); - vergine fedele, che «aderì pienamente al sacrificio della nuova Alleanza» (Orazione sulle offerte); - nuova Gerusalemme, ossia la città santa, nella quale Dio ha posto la sua dimora (cfr 1 Lettura, Ap 21, l-5a). In breve: la beata Vergine Maria, «concepita senza peccato e piena di ogni dono di grazia», è «la vera donna nuova» (Prefazio), Madre del Cristo, autore della nuova Alleanza, a lui intimamente associata (cfr Prefazio).

Sei beata, Vergine Maria:
per te il Padre ci ha donato
il Salvatore del mondo;
per te il Cristo tuo Figlio ha preparato alla Chiesa
il vino nuovo del convito nuziale.


Fonte:
Messale della Beata Vergine Maria

_____________________
Aggiunto il 2016-10-07

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati