Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione G > San Godone di Metz Condividi su Facebook Twitter

San Godone di Metz Vescovo

8 maggio

VII sec.


San Godone (Godo o Godon) è il trentunesimo vescovo di Metz.
Nella cronotassi ufficiale dei vescovi della diocesi, figura dopo San Goerico e prima di San Clodolfo.
La sua posizione è stata assegnata dal più antico catalogo dei vescovi della città, compilato intorno al 776 e giunto ai nostri giorni nel cosiddetto “Sacramentario” di Drogone, vescovo di Metz tra gli anni 823 e 855.
Anche Paolo Diacono nel suo “Libellus de ordine episcoporum Metensium” concorda con assegnargli il trentunesimo posto nella lista dei vescovi.
La tradizione ci tramanda che era un consigliere del Re.
Egli era menzionato nel diploma di Sigeberto III, re di Austrasia, per la fondazione di Cougnon.
Tra gli storici c’è anche chi lo definisce parente o fratello del suo successore, San Goerico.
Si presume che abbia retto la diocesi di Metz tra gli otto e dieci anni.
Alla sua morte, che si presume sia avvenuta il giorno 8 maggio di un anno imprecisato, fu sepolto nella chiesa della badia di San Sinforiano. Le reliquie con la distruzione della badia andarono disperse.
Nella diocesi di Metz non esiste alcun culto per questo vescovo.
Solo l’antico martirologio di Metz ne fissava la sua festa nel giorno 8 maggio.


Autore:
Mauro Bonato

_____________________
Aggiunto il 2016-12-30

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati