Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione L > Beato Luigi Renato Nicola Benoist Condividi su Facebook Twitter

Beato Luigi Renato Nicola Benoist Sacerdote e martire

2 settembre

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Parigi, Francia, 1742 - 2 settembre 1792

Louis-René-Nicolas Benoist nacque nel 1742 a Parigi. Ordinato sacerdote diocesano nel 1766, entrò a far parte della comunità parrocchiale di San Paolo. Si rifiutò di prestare giuramento sulla Costituzione Civile del Clero, imposta dal governo rivoluzionario francese, e firmò un documento dove riaffermava la sua fedeltà al Papa. Fu arrestato insieme a suo fratello Louis-Remi, anche lui sacerdote diocesano. Il 2 settembre 1792 furono uccisi nella prigione dell’abbazia di San Germano (Saint-Germain-des-Prés), dov’erano stati imprigionati. I due fratelli Benoist fanno parte del gruppo di venti sacerdoti più un diacono uccisi in quella stessa abbazia, compreso nella causa che contava in tutto centonovantuno martiri uccisi nei cosiddetti massacri di settembre, ossia nei giorni 2 e 3 settembre 1792. Tutti sono stati beatificati da papa Pio XI il 17 ottobre 1926.

Martirologio Romano: Nello stesso luogo, giorno e anno, beato Pietro Giacomo Maria Vitalis, sacerdote, e venti compagni, martiri, uccisi in odio alla Chiesa nella medesima circostanza nell’abbazia di Saint-Germain-des-Prés.


Louis-René-Nicolas Benoist nacque a Parigi nel 1742. Dopo aver computo gli studi ecclesiastici nel seminario di San Nicola del Cardonnet, nel 1766 fu ordinato sacerdote, entrando successivamente nella comunità parrocchiale di San Paolo.
Allo scoppio della rivoluzione francese, il parroco don Bossu, che già si era rifiutato di giurare sulla Costituzione Civile del Clero, il 21 aprile 1791 riaffermò il suo rifiuto e la sua protesta contro il governo del Paese. Seguendo il suo esempio, ben ventuno dei ventisei sacerdoti appartenenti alla comunità si rifiutarono di prestare giuramento.
Anche don Louis-René-Nicolas continuò imperterrito nel suo ministero sacerdotale. Su di lui è rimasto un processo verbale del commissario della polizia di quartiere, datato 9 gennaio 1792, dove si afferma che continuava ad amministrare l’estrema unzione agli ammalati, nonostante il rifiuto del giuramento.
Don Louis-René-Nicolas e suo fratello Louis-Rémi, anche lui sacerdote della stessa parrocchia, furono arrestati insieme e rinchiusi in una segreta del palazzo comunale. Il 1° settembre 1792 furono condotti alla prigione dell’abbazia di San Germano (Saint-Germain-des-Prés), dove furono uccisi il giorno seguente.
I due fratelli Benoist fanno parte del gruppo di venti sacerdoti più un diacono uccisi in quella stessa abbazia, compreso nella causa che contava in tutto centonovantuno martiri uccisi nei cosiddetti massacri di settembre, ossia nei giorni 2 e 3 settembre 1792. Tutti sono stati beatificati da papa Pio XI il 17 ottobre 1926.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-01-10

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità