Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione M > Beato Michel Fleury Condividi su Facebook Twitter

Beato Michel Fleury Religioso trappista, martire

21 maggio

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

Sainte-Anne, Francia, 21 maggio 1944 - Médéa, Algeria, 21 maggio 1996

Frère Michel Fleury, 52 anni, monaco dal 1981, in Algeria dal 1985. Un uomo semplice, per non dire schivo, ma impregnato di povertà. Nato da una famiglia contadína della Loire-Atlantique, era entrato nella congregazione del Prado a 27 anni e aveva lavorato come fresatore a Lione e a Marsiglia, prima di dirigere i suoi passi all'abazia di Bellefontaine. Lì sente la chiamata dell'Algeria. A Tibhirine è il cuoco della comunità e l'uomo dei lavori domestici. È sua la cocolla (abito monastico che segna l'assunzione dell'impegno definitivo) che viene ritrovata sulla strada di Médéa dopo il rapimento. Nella notte tra il 26 e il 27 marzo del 1996, viene rapito assieme a sei monaci, tra cui il Padre Priore del monastero di Tibhirine, padre Christian de Chergé . Il 21 maggio il «Gruppo Islamico Armato» rivendica l’uccisione dei religiosi ed il 30 maggio fa ritrovare le loro teste. I corpi non saranno mai ritrovati. Dichiarati “martiri” da Papa Francesco il 28 gennaio 2018, la loro beatificazione si è celebrata ad Orano in Algeria l’8 dicembre seguente.



______________________________
Aggiunto/modificato il 2018-09-18

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati