Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione A > Sant’ Antido di Besançon Condividi su Facebook Twitter

Sant’ Antido di Besançon Vescovo

25 giugno

V sec.


Sant’Antido (Antidio o Antide) si ritiene fosse un vescovo martire di Besançon vissuto nella seconda metà del V secolo.
Nella lista dei vescovi della diocesi figura al quindicesimo posto, dopo Gelmeisilo.
Il suo nome compare nelle liste episcopali della diocesi composte nel secolo XI. Su di lui esiste una passio leggendaria, composta solo di luoghi comuni che non ci permette di avere alcun dato storico su questo santo vescovo.
Sant’Antido si presume nacque in una famiglia romana di Séquanaise in Gallia; entrò nel clero della cattedrale di Saint-Etienne prima di diventare vescovo di Besançon.
Sant’Antido ha vissuto in prima persona l'invasione dei Vandali ariani guidati dal generale Croco, che a seguito del tradimento di alcuni suoi seguaci, lo arrestò. Una variante della leggenda che lo riguarda dice che aveva chiesto a Croco di risparmiare la popolazione cristiana e di prenderlo in ostaggio.
Sant’Antido fu spogliato dei suoi abiti religiosi, picchiato crudelmente e decapitato a Ruffiacum oggi Ruffey-le-Chateau nel Doubs.
Nei luoghi del suo martirio esiste una cappella- oratorio che porta il suo nome.
Sappiamo che nel 1042 le sue reliquie vennero trasferite nella chiesa di san paolo a Besançon.
La festa per Sant’Antido nei vari martirologi locale è stata fissata nel giorno 25 giugno.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2019-02-18

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati