Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione S > Santa Sessatruda di Faremoutiers Condividi su Facebook Twitter

Santa Sessatruda di Faremoutiers Vergine e monaca

7 maggio

VII sec.


Santa Sessatrude è una vergine vissuta nel VII secolo. E’ una monaca che mantenne l’ufficio di celleraria nell’abbazia di Faremoutiers, quando reggeva le sorti la prima badessa santa Fara o Burgundofara.
L’abbazia di Notre-Dame di Faremoutiers era un monastero doppio, costituito da due conventi separati, uno maschile e uno femminile, retto da una badessa. Primo del suo genere in Francia, accoglieva monaci e monache, che aveva il rango di abbazia reale ed era posto sotto la severa e rigida regola colombaniana (Regula cujusdam patris ad monachos, et Regula cujusdam patris ad virgines).
L’esistenza di questa santa è testimoniata da un paragrafo della vita di San Colombano di Giona di Bobbio che ci narra la sua morte miracolosa, con questo resoconto.
Santa Sessatruda ebbe un sogno quaranta giorni prima della sua morte, in cui le veniva rivelata la data in cui sarebbe spirata. Saputa la cosa, le monache si raccolsero in costante preghiera, mentre santa Sessatruda chiedeva al Signore di chiamarla il prima possibile.
“Al trentassettesimo giorno  - si racconta - le apparvero due giovani che accolsero la sua anima; ma un angelo del Signore le fece capire che doveva aspettare il compimento dei tempi, prima che la sua anima si potesse riunire al suo corpo”.
La badessa santa Fara si mise in preghiera affinché la celleraria le fosse lasciata in monastero. Ma “allo scadere del quarantesimo giorno – continua il racconto – i due giovani tornarono e proposero a santa Sessatruda di scegliere tra la vita e la morte”. Nel momento in cui santa Sessatruda scelse la morte, la monaca scomparve all’affetto delle sue consorelle.
La festa e il ricordo per Santa Sessatruda, insime alle prime sorelle del monastero, è festeggiata nella diocesi di Meaux il giorno 7 maggio con la liturgia propria delle vergini.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2019-09-05

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati