Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Testimoni > Daniel Hyams e Domitilla Rota Condividi su Facebook Twitter

Daniel Hyams e Domitilla Rota Sposi

Testimoni



Era il 1943, quando Domitilla Rota conobbe Daniel Hyams. Lei una giovane bergamasca, attratta dall’Africa, immaginata da bambina come meta di una vita da missionaria. Lui un giovane soldato sudafricano, in fuga verso la Svizzera, evaso da un campo di concentramento vicino a Bergamo. Ad Almenno, Daniel si nasconde sulle colline dell’Albenza dove trova non solo accoglienza. Domitilla e Daniel che gode l’ospitalità clandestina della famiglia di lei - si scambiano promesse d’amore eterno. A guerra conclusa, il tempo di concludere gli studi universitari in Sudafrica, e, nel 1947, ecco Daniel tornare in Italia, salire sulla collina bergamasca (un viaggio allora di due-tre settimane) e l’8 settembre sposare Domitilla.

Dopo le nozze la partenza per il Sudafrica

Era il 1943, quando Domitilla Rota conobbe Daniel Hyams. Lei una giovane bergamasca, attratta dall’Africa, immaginata da bambina come meta di una vita da missionaria. Lui un giovane soldato sudafricano, in fuga verso la Svizzera, evaso da un campo di concentramento vicino a Bergamo. Ad Almenno, Daniel si nasconde sulle colline dell’Albenza dove trova non solo accoglienza. Domitilla e Daniel che gode l’ospitalità clandestina della famiglia di lei - si scambiano promesse d’amore eterno. A guerra conclusa, il tempo di concludere gli studi universitari in Sudafrica, e, nel 1947, ecco Daniel tornare in Italia, salire sulla collina bergamasca (un viaggio allora di due-tre settimane) e l’8 settembre sposare Domitilla.

Quelle case per accogliere gli ultimi

Due strutture che, con la stessa appassionata ispirazione, un’assistenza meno pioneristica, pochi sussidi statali e una dipendenza dalle donazioni, sono oggi sono portate avanti dai familiari e da persone e volontari che hanno amato Daniel e Domitilla (il marito è morto nel 2012, preceduto di un anno dalla moglie nel 2011), 'l’eroina del Sudafrica', come la salutò incontrandola Nelson Mandela. «Domitilla considerava le persone con disabilità mentali altrettanto preziose agli occhi del Signore e con il diritto di essere aiutate ... Con il marito ha fatto qualcosa di straordinario… Si tratta di due vite spese nel segno della gratitudine e della fede», ribadiva l’anno scorso ai microfoni di Radio Lemine l’arcivescovo di Johannesburg Tlhagale che in questi giorni torna ad Almenno con i sacerdoti che si occupano della causa di beatificazione di Domitilla e Daniel annunciata l’11 febbraio 2019.

Il grazie del Sudafrica e la causa di beatificazione

Non a caso Domitilla diceva che «ognuno di noi è chiamato ad essere le mani di Gesù». Non a caso Domitilla - fedele alla preghiera quotidiana come documentano i diari - desiderò sempre che presso le due residenze ci fosse un accompagnamento spirituale per gli ospiti e il personale (cosa realizzatasi con due cappelle e una presenza religiosa, oggi quella di sei suore indiane della Congregazione dell’Imitazione di Cristo). Non a caso, monsignor Davide Pelucchi nel libro «A lady of the Angeles», richiamando le nozze di Cana e l’immagine delle giare riempite dai servi fino all’orlo, afferma che la testimonianza di questa coppia «è stata così esemplare da portare la Conferenza episcopale del Sud Africa ad aprire il processo di beatificazione». In quella circostanza si è riconosciuta la dimensione spirituale di un impegno lasciato in eredità che ha messo al centro la sacralità della vita, il fiore coltivato in questo piccolo Eden dove cura e accompagnamento diventano amore e speranza.


Autore:
Marco Roncalli


Fonte:
www.avvenire.it

______________________________
Aggiunto/modificato il 2019-09-10

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


CD immagini

Sostienici e avrai TUTTE le immagini di Santiebeati
Clicca qui per richiederlo

Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati