Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Servi di Dio > Serva di Dio Isabella Maria della Concezione della SS. Trinità (Maria Isabella del Carmen Fernández) Condividi su Facebook Twitter

Serva di Dio Isabella Maria della Concezione della SS. Trinità (Maria Isabella del Carmen Fernández) Religiosa e fondatrice

.

Malaga, Spagna, 26 novembre 1881 - Sáenz Peña, 28 settembre 1942

Fondatrice delle Missionarie di San Francesco Saverio per l’educazione della gioventù, la cura degli anziani e l’assistenza ai morenti.



Nascita e infanzia
Maria Isabella del Carmen Fernández nacque il 26 novembre 1881, a Malaga in Spagna, da Don Buenaventura Fernández e Antonia Sánchez.
Aveva solo dodici anni, quando nel 1893 la sua famiglia si trasferì a Buenos Aires in Argentina.
Maria Isabella fece i suoi primi studi nel collegio del Sacro Cuore.
Dopo un’infanzia normale, insieme con la sorella, Encarnación, presso la chiesa del Salvatore, s’impegnò a preparare i bambini alla prima comunione.
Nella capitale, iniziò a preoccuparsi dei bambini che vivevano nelle case popolari, con gravi carenze d’ordine morale, spirituale e materiale. “Il suo pensiero quotidiano era rivolto a come far uscire questi piccoli da quella miseria spirituale, per portarli a conoscere Gesù”.

Verso la vocazione
Tale attività di catechesi, si rivelerà nel tempo una vera e propria vocazione religiosa, che fece maturare in Maria Isabella la volontà di fondare una propria congregazione religiosa. Sentendosi chiamata alla vita religiosa, privatamente fece il voto di castità, continuando a lavorare per aiutare la propria famiglia.
A quindici anni era una gelosa Guardia dell'Apostolato della Preghiera, lavorando a stretto contatto con i padri gesuiti della Chiesa di El Salvador.

Prima esperienza religiosa
Dopo la morte della madre, Maria Isabella entrò nell’Istituto delle Suore del Buon Pastore di Angers, ma a causa della sua salute malferma fu costretta a ritornare in famiglia, da suo padre.
In quel periodo, la famiglia si trasferì a Villa Lynch.
Ristabilitasi in salute, con l’aiuto della sorella decise di aprire un collegio per l’istruzione e l’educazione dei bambini poveri, che mise sotto la protezione di Nostra Signora del Carmine.

Nasce la sua fondazione religiosa
Maria Isabella era convinta di poter fondare una nuova famiglia religiosa, che sarà chiamata Missionarie di San Francesco Saverio. In questo percorso fu aiutata da padre Angelo Boschi e sostenuta dal vescovo della diocesi di La Plata, mons. Francesco Alberti.  Il prelato, nel giugno 1924 autorizzò la fondatrice e le sue compagne a vestire un proprio abito e incaricò il padre Boschi a scrivere le regole per la nascente congregazione.
Il 3 dicembre 1925, le aspiranti alla vita religiosa iniziarono a riunirsi a Villa Rafasi, e di fatto fecero nascere l’istituto religioso, le cui finalità erano l’educazione della gioventù,  la cura degli anziani e l’assistenza ai morenti.
Il 4 febbraio 1928 le suore emisero privatamente i loro voti. 
Otto anni dopo, il giorno 3 marzo 1936, l’istituto otterrà l’approvazione diocesana.
La fondatrice resse le sorti della sua famiglia religiosa, sotto la direzione spirituale del gesuita padre Raffaele Fanego, fino alla sua morte, che avvenne il 28 settembre 1942 a Sáenz Peña.

Il processo per la beatificazione

Il processo per la beatificazione di madre Isabella Maria della Concezione della SS. Trinità, in data 24 novembre 2000, ottenne il nulla osta dalla Santa Sede. L’inchiesta diocesana iniziò il 21 novembre 2003.
Il giorno 13 gennaio 2006, la Congregazione delle Cause dei Santi approvò la validità del processo diocesano.


Autore:
Mauro Bonato

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-03-21

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


L'Album delle Immagini
è temporaneamente
disattivato




Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità