Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Chiese Orientali Ortodosse > Sant' Alessio Belíkovskij Condividi su Facebook Twitter

Sant' Alessio Belíkovskij Vescovo e martire

(Chiese Orientali)

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

1842 - novembre 1937


Aleksij Bel’kovskij, al secolo Petr Filippovich, nasce nel 1842 nel villaggio Rozyhdestvino, governatorato di Tula. Nel 1864 termina le scuole del seminario teologico di Tula, si sposa e nel 1867 è ordinato sacerdote. Il suo primo apostolato lo svolge nella chiesa di S. Michele a Tula. Nel 1874 viene trasferito alla cattedrale della città con l’incarico aggiunto di insegnante di religione nella scuola diocesana.
Nel 1891, a causa di calamità naturali, impervia una grave carestia. Molti contadini che mandavano i loro figli alla scuola parrocchiale, mancano di ogni mezzo. Si era giunti al punto che alcune madri abbandonavano la propria casa per non vedere i figli morire di fame. Di fronte a questa situazione padre Petr organizza un comitato per l’aiuto ai bambini affamati. In una baracca costruita accanto alla cattedrale, prepara un piatto caldo per gli insegnanti, i bambini e i loro genitori. Trascorso un anno e superata la carestia, i genitori dei bambini che frequentavano la scuola nel consegnargli un segno di riconoscenza gli dicono: “Reverendo e caro nostro pastore, Il suo servizio nella nostra parrocchia fino ad oggi è stato breve, ma grande ed abbondante il frutto che lei ha portato. La testimonianza migliore sono questi bambini che oggi entrano nella vita dopo aver frequentato la sua scuola, fondata grazie al suo interesse e sostenuta dal suo instancabile lavoro. Questi bambini che, a causa della loro povertà, non avrebbero potuto neppure vedere la luce della conoscenza, ora, grazie a lei, possono affrontare la vita con i solidi fondamenti della dottrina e della morale cristiana. Noi ogni giorno sperimentiamo l’azione della sua bontà, che noi non siamo in grado di ricambiare; la ricompensi Colui che generosamente ha infuso in lei la sua grazia”
Con il tempo si estende sempre di più il cerchio dell’attività di padre Pietro. Fra le altre cose nel 1896 apre una biblioteca popolare gratuita alle dipendenze della scuola da lui fondata. Un anno dopo, mortagli la moglie, chiede di farsi monaco prendendo il nome di Aleksij.
Il 5 settembre 1904 padre Aleksijj è consacrato vescovo e destinato alla cattedra di Velikij Ustjug. Anche da vescovo non abbandona la preoccupazione per l’educazione del popolo. Il suo motto: “Beato l’uomo che avrà ottenuto la sapienza”. Consapevole dell’influsso nocivo portato dalla mentalità socialista, che si diffondeva soprattutto fra gli intellettuali del tempo, il vescovo comprende che non basta richiamare la gente a frequentare la Chiesa, ma occorre renderla sempre più cosciente della propria fede, una fede che sappia investire tutti gli aspetti della vita. Per questo motivo in tutta la diocesi sorgono scuole popolari e nello stesso tempo si organizzano corsi per gli insegnanti perché loro stessi comprendano il giusto metodo educativo. Per educare, raccomanda il vescovo, occorre una buona testa, ma soprattutto un grande cuore.
Nel 1924 all’età di 82 anni il vescovo Aleksij è collocato a riposo. Continua ad interessarsi delle numerose scuole da lui fondate, ma l’attività principale ora è riservata alla preghiera. Celebra la Divina Liturgia ogni giorno (cosa non abituale per gli ortodossi) che inizia alle quattro del mattino e si protrae per circa tre ore. Cosi’ fino agli inizi del 1937 quando la malattia lo costringe a stare a letto.
Nell’autunno del 1937, all’età di 95 anni viene arrestato. Non è in grado di camminare, ma per i comunisti ciò non costituisce un problema. Non c’è una lettiga; non fa nulla. Lo trasportano in prigione su un lenzuolo. Morirà in prigione nel novembre del 1937.


Autore:
Padre Romano Scalfi


Fonte:
www.culturacattolica.it

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-05-02

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità