Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati


Newsletter
Per ricevere i Santi di oggi
inserisci la tua mail:

E-Mail: info@santiebeati.it


> Home > Sezione Chiese Orientali Ortodosse > Santa Tatiana Grimblit Condividi su Facebook Twitter

Santa Tatiana Grimblit Martire

(Chiese Orientali)

>>> Visualizza la Scheda del Gruppo cui appartiene

14 dicembre 1903 - 23 settembre 1937


Tatiana nasce il 14 dicembre 1903 nella città di Tomsk (Siberia). Studia nel ginnasio della città che termina nell’anno 1920. Nello stesso anno muore il padre e Tatiana trova lavoro nella scuola materna cittadina, ma la sua occupazione principale consiste nell’aiuto ai perseguitati. Quasi tutto il suo stipendio lo trasforma in viveri che poi fa arrivare ai prigionieri bisognosi senza preoccuparsi dei motivi della loro condanna. Nel 1923 allarga la sua missione anche ai detenuti della città di Irkusk. Qui viene arrestata e accusata di attività antisovietiche perché viene in soccorso anche dei prigionieri politici e religiosi. Viene liberata dopo quattro mesi e nuovamente arrestata nel 1925 sempre per lo stesso motivo. Ma questa volta se la cava con pochi giorni di prigione.
La sua missione per i detenuti si allarga sempre di più. Ora non si limita a portare pacchi in prigione, ma organizza una campagna per spedire i pacchi anche nelle regioni più lontane e tiene corrispondenza con sacerdoti e vescovi residenti nei vari lager della Russia sovietica. A questo punto la situazione si complica. “Perché lei si permette chiede il giudice istruttore – di tener rapporti con il clero reazionario dei lager? Le intenzioni benefiche di Tatiana non convincono. Il 26 marzo 1926 è condannata a tre anni di confino. Il 19 dicembre 1937 viene assolta e si stabilisce a Mosca. Anche qui il suo carisma specifico, l’aiuto ai perseguitati, si intensifica fino all’inverosimile. “Nel suo cuore, dove Cristo ha trovato dimora, nessuno si sente allo stretto”, questa la testimonianza di un sacerdote di Mosca.
Il 14 aprile 1931 Tatiana Grimblit viene arrestata e condannata a tre anni di lager, sempre per aver tenuto rapporti con persone invise al regime. Tatiana riafferma che il suo programma è di aiutare tutti i bisognosi indipendentemente dalle loro idee politiche o religiose, ma non riesce a convincere il giudice istruttore. Anche nel lager (nella regione di Perm) prosegue la sua opera benefica come infermiera nell’ospedale interno al luogo di detenzione. Scontata la pena si stabilisce nella città di Aleksandrov (provincia di Vladimir), lavora come infermiera, organizza raccolta di denaro per svolgere la sua missione e soprattutto sviluppa una vastissima rete di rapporti epistolari con i detenuti. La risposta del vescovo Ioann (Pashin) ci dice di quanto aiuto fossero le sue lettere: “Cara Tat’jana Nikolaevna, ho ricevuto la sua lettera e non so come ringraziarla. Essa esprime tale tenerezza, amore e bontà che il giorno in cui l’ho ricevuta è stato per me uno fra i giorni più felici. L’ho letta tre volte di seguito e poi l’ho fatta leggere agli amici, al vescovo Nikolaj e a padre Sergij che è il mio padre spirituale. Si, lei ha un cuore d’oro, è una donna felice; deve ringraziare Dio per questo. E’ un dono di Dio, non dipende da noi. Lei, per grazia divina, ha compreso che la felicità più grande qui sulla terra è amare gli uomini e aiutarli.
Il 5 settembre 1937 Tatiana viene arrestata, anno troppo tenebroso da poter sperare di evitare la fucilazione. Il gusto del massacro, già introdotto da Lenin (si veda la rivista fondata da Lenin “Il terrore rosso” recentemente ripubblicata a Mosca) ha nel 1937 la più alta espressione. I processi sono soltanto una farsa per dare facciata giuridica all’espressione di un inutile terrore. “La gioia della distruzione è la gioia migliore”, aveva detto un vecchio socialista tedesco.
Il 22 settembre il tribunale della Trojka condanna Tatiana alla pena capitale. Il 23 settembre 1937 viene fucilata nel poligono di Butovo (Mosca) e sepolta in fossa comune. Aveva 34 anni.


Autore:
Padre Romano Scalfi


Fonte:
www.culturacattolica.it

______________________________
Aggiunto/modificato il 2020-05-13

___________________________________________
Translate this page (italian > english) with Google


Home . Onomastico . Emerologico . Patronati . Diz.Nomi . Ricerca . Ultimi . Più visitati . Pubblicità